Il blog di Libshop

Tutte le novità dai ristoranti Libshop e Libano a Parigi.

Il blog di Libshop

Scopri i tesori salutari dell'olio d'oliva

Tra gli alimenti tipici della dieta mediterranea, e più in generale della dieta caratteristica delle Zone Blu, quei luoghi al mondo dove l'aspettativa di vita sana batte tutti i record, troviamo uno dei superfood più pubblicizzati al mondo, ovvero l'oliva, e l'olio da esso estratto. Consumo di olio d'oliva associato a indicatori di buona salute I risultati di alcuni studi scientifici hanno dimostrato una bassa incidenza di malattie cardiache e di alcuni tumori nei paesi in cui la dieta è mediterranea, con una predominanza di materie prime grasse fornite principalmente dall'oliva. Un profilo lipidico ideale Il suo principale vantaggio risiede nella distribuzione dei lipidi, con un'ampia maggioranza di acidi grassi monoinsaturi, benefici se non neutri in termini di salute, e una percentuale molto bassa di acidi grassi saturi, che è benefica per gli indicatori di salute e una quota molto bassa di acidi grassi polinsaturi, il cui principale svantaggio sarebbe quello di contenere troppi omega-6 proinfiammatori, cosa che non avviene né per l’oliva né per l’olio che da essa viene estratto. Ricche di micronutrienti Le olive contengono 3,3 mg di ferro per 100 g di alimento. Ricordiamo che i valori di ferro raccomandati per un adulto sono 8 mg

L'elenco dei frutti autunnali e invernali

La frutta è un'ottima fonte di zucchero, ma attenzione al fruttosio in eccesso per la glicemia e l'insulina! Dal punto di vista salutistico privilegiate i frutti di bosco, i kiwi, gli agrumi, le mele, le prugne, sono ricchi di antiossidanti e sono i meno ricchi di zucchero e fruttosio. Conserva la banana, i datteri, il mango per i momenti di piacere o prima o dopo lo sforzo fisico, oltre al loro gusto delizioso, ti permetteranno di ricaricarti immediatamente. Metti mi piace, condividi e menziona coloro che potrebbero essere motivati a mangiare più frutta e verdura!

🆕 Lancio del Biscotto di Damasco

🍪 Un piccolo messaggio per informarvi che nei ristoranti Libshop è disponibile un nuovo cookie. Il “Damascus Cookie”, un biscotto Zaatar al sesamo e pistacchio, ispirato al famoso barazek, un delizioso biscotto secco siriano. Tutto preparato con burro chiarificato e aromatizzato con cannella, anice e chiodi di garofano. Completa la nostra gamma di dolci fatti in casa, tra cui il biscotto al cioccolato Zaatar e il flan libanese. Ci vediamo presto al ristorante!

Quali semi favorire per la salute?

I semi di lino, chia, sesamo e canapa sono piccoli semi ricchi di nutrienti essenziali. Sono diventati sempre più popolari grazie ai loro numerosi benefici per la salute. Vediamo insieme i benefici derivanti dal consumo di questi semi, come possono aiutare a migliorare il nostro benessere generale e soprattutto quali sono i semi più ottimali per la salute. Semi di lino I semi di lino sono ricchi di acidi grassi omega-3, fibre alimentari e lignani. Questi elementi forniscono molti benefici per la salute, tra cui la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, il miglioramento della salute dell’apparato digerente e la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. I semi di lino possono anche apportare benefici alla salute delle donne riducendo i sintomi della menopausa e prevenendo il cancro al seno. Semi di Chia I semi di Chia sono un'ottima fonte di omega-3, fibre e antiossidanti. Sono inoltre ricchi di proteine, minerali e vitamine. I semi di Chia hanno la capacità di assorbire l'acqua e formare un gel, che può aiutare a mantenere un'adeguata idratazione e

Bevi un caffè libanese a Parigi al Libshop di Parigi 13

☕️ Il caffè libanese (o caffè turco, armeno, greco, arabo, ecc.) si prepara con caffè macinato e bollito in un bricco di ottone. 🫘 Il gusto – difficile da descrivere – è corposo, con un aroma di fondo di cioccolato fondente e un pizzico di cardamomo. 😋 Il caffè libanese è ancora nel menù di #libshop13, e continua a deliziare anche i palati più stagionati!

Evasione: in foto i balconi più belli di Beirut

I paesi mediterranei hanno in comune questo gusto per i graziosi balconi e gli edifici libanesi non fanno eccezione a questa regola. Ecco una piccola selezione dei balconi più belli di Beirut in foto.                                    

-30% nel menu del pranzo dal 18 aprile al 21 aprile 2023

🍀Per ogni menù individuale ordinato sul posto o da asporto presso #LIBSHOP1, #LIBSHOP8 e #LIBSHOP9, vi offriamo una riduzione di 30%. ❤️ Valido solo a pranzo previa presentazione di questo post, da martedì 18 aprile a venerdì 21 aprile, sui menù Lib'Tasty, Lib'Healthy e Very Lib', limitato ad un utilizzo per persona e fino a esaurimento scorte. Ci vediamo questa settimana in un ristorante?

Salute e alimentazione: scopri il tesoro nutrizionale delle noci

Lo sapevate ? Frutta secca come noci, nocciole o mandorle sono tesori nutrizionali. A patto di consumarli con moderazione e in sostituzione di snack zuccherati e altre barrette ricche di cereali raffinati. La frutta secca dei semi oleosi è un'ottima fonte di grassi I semi oleosi, e soprattutto la frutta secca, occupano un posto preponderante nella dieta cretese, che è una delle abitudini alimentari più sane al mondo, e alla quale dedichiamo una sezione separata nel blog Libshop. Come l’olio d’oliva, un altro superalimento, la frutta secca è un ottimo fornitore di acidi grassi, in particolare omega-9 e talvolta omega-3. Omega-9 previene le malattie cardiovascolari avendo un effetto benefico sul colesterolo, riduce la pressione sanguigna, regola lo zucchero nel sangue ed è benefico per il sistema nervoso. Gli Omega-3, di cui abbiamo bisogno in piccole quantità, aiutano a prevenire malattie degenerative del cervello come l'Alzheimer, aiutano a proteggere il sistema immunitario, combattono la resistenza all'insulina e hanno effetti positivi sul sistema cardiovascolare, mentre sono antinfiammatori, aiutando così a combattere contro le tendiniti,

Fassolia, ovvero uno dei migliori piatti libanesi

Non so se ricordi la scena finale del film Ratatouille. Alfredo Linguini, aiutato dal topo Rémy, serve la ratatouille al critico culinario Anton Ego, personaggio austero e difficile da accontentare. Il piatto scelto, a dir poco inaspettato, ha stupito inaspettatamente il critico che ha lasciato cadere la forchetta e ha assegnato al ristorante 5 stelle. In effetti, questo piatto “di famiglia” ha risvegliato in lui la sua anima infantile, in una madeleine di Proust che lo ha riportato ai ricordi lontani, quando sua madre gli serviva la ratatouille. La Fassolia è un po’ così per ogni libanese che è in noi, sia attraverso i ricordi che porta con sé – un piatto imposto dalle nostre mamme che ci costringevano a finirlo, mentre sognavamo crocchette e patatine fritte – sia attraverso la composizione del cibo, ovvero uno stufato contadino. dalle mille e una virtù nutritive. Fagioli bianchi bolliti in una gustosa salsa di pomodoro con spezie, aglio, riso basmati e una porzione di carne grassa, questo è un piatto confortante tipico delle “Zone Blu”, queste zone dove l'aspettativa di vita in buona salute batte

Fuga: 10 foto di Beirut all'inizio della primavera

Uno dei periodi migliori per vivere Beirut è probabilmente la primavera o subito dopo l'estate. La temperatura è ideale e i turisti provenienti da tutto il mondo non hanno ancora preso d'assalto la capitale. Ecco alcune belle foto per fuggire da tutto, in attesa che finalmente esca il sole in Francia. Vi raccontiamo di più sui migliori posti da scoprire in Libano nella Libshop Travel Guide, la nostra guida #voyage in Libano, che potete trovare su https://libshop.fr/liban/ Grazie a tutti questi ambasciatori della bellezza libanese, con in ordine delle foto (da trovare su Instagram): @plus961 @ghadakortbawi @karliseverywhere @elie.nammour @artistry.lb (x3) @ihabfayad @gmr83

it_ITIT