Nella regione meridionale del Libano, sulla strada per Nabatiyeh, a circa 7 km dalla costa, si trova Château Beaufort. Questo pittoresco monumento è generalmente visitato dopo una visita obbligatoria alla città di Saïda. Si trova vicino al villaggio di Arnoun e si trova in cima a una collina. Una visita è essenziale.

https://www.instagram.com/p/B2eipwUAvRf/

La cittadella di Beaufort, conosciuta anche come Qalaat Chaqif Arnoun, sorge su un promontorio situato a 710 m sul livello del mare. A quest'altezza si ha una vista inespugnabile dell'intera regione, compresa la valle del Litani.

https://www.instagram.com/p/Blu_9PlAXEk/

Se la storia esatta del castello rimane sconosciuta, conosciamo alcune caratteristiche tratte dalla leggendaria storia del Libano. Guglielmo di Tiro cita i crociati, ma altri affermano che il monumento risalga all'epoca romana o bizantina. Il castello fu poi restaurato ed ampliato dagli Arabi e poi fortificato dai Crociati. Alla fine, il Libano ha acquisito una cittadella di cui rimane orgoglioso fino ad oggi.

https://www.instagram.com/p/B8qK_XTAKZR/

Il castello di Beaufort ha visto una successione di molti residenti. Prima il re di Gerusalemme, Folco d'Angiò, che rubò la scena al governatore di Damasco che, a sua volta, la cedette ai signori crociati di Sidone nel 1138. Saladino vi si stabilì poi nel 1190 dopo un assedio di due anni. Successivamente, la cittadella fu rilevata dai crociati nel 1240 a seguito di un accordo firmato con il governatore di Damasco, al-Saleh Ismail. Nel 1260 il castello fu perfezionato dai Cavalieri dell'Ordine del Tempio al Signore di Sidone. Dopo essere stata abitata dal sultano mamelucco al-Zaher Baybars nel 1268, cadde completamente nell'oblio.

https://www.instagram.com/p/B8awv2QAuT_/

L'emiro Fakhreddine decide di restaurare il monumento nel XVII secolo. Fu restaurato e fortificato prima di essere assediato dal Wali di Damasco Hafez Pasha che lo bombardò. Nuovi lavori furono avviati all'inizio degli anni '70 dal dipartimento delle antichità, ma nel 1982 ebbe luogo anche un nuovo bombardamento da parte dell'aviazione israeliana.

https://www.instagram.com/p/B8awv2QAuT_/

Le componenti architettoniche del sito sono rimaste intatte nonostante le numerose distruzioni subite. Due belle torri sono ancora visibili agli angoli della parete sud. Questo muro poggia su uno spalto costruito con pietre levigate, che circonda la base rocciosa della cittadella. Per raggiungere la cima della cittadella, i visitatori passano attraverso l'ingresso principale situato ad est. All'estremità meridionale del castello c'è un posto di vedetta. Ma questo è tutto ciò che rimane del castello di Beaufort, il cui interno è completamente caduto in rovina.

Ziad

Ziad

Co-fondatore di Libshop, appassionato di nutrizione ed esploratore digitale!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo 💚

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITIT